Lettera virtuale di Anna Cibotti

Lettera virtuale Mi diletto a scrivere racconti e poesie e ho provato a pubblicare un romanzo, ma una lettera non l’ho mai scritta. Mandarne una a me stessa, poi… Non amo i ricordi, belli o brutti che siano, fanno parte di un passato che, in quanto tale, è svanito in una bolla di sapone che […]

Il Brindisi di Anna Cibotti

Il Brindisi Tema: Pochi minuti dopo la mezzanotte CRISTINA era rimasta in silenzio in attesa che lui parlasse. Gli guardava la fronte aggrottata e intuì che si stava sforzando di ricordare. Nessuno sforzo. Lui rivide i fatti così come erano accaduti e con chiarezza. Poi guardò verso di lei e la nausea gli riempì la […]

Limen di Anna Cibotti

Limen Tema: Librerie impolverate e Aperto su una pagina a caso La vecchia casa di campagna ereditata dal padre, punto sperduto in un’incolta e vasta pianura, era rimasta chiusa per mesi e appena Gustave aprì il portone cigolante, fu investito dal tanfo umido di muffa e di chiuso che permeava nell’aria. Aprì immediatamente una finestra […]

Un futuro possibile di Anna Cibotti

Un futuro possibile Fuori concorso Qui, dove mi trovo ora, è notte fonda. Non sono solo. Siamo avvolti da una cappa bluastra tempestata di tremule luci attraversate da sporadici lampi che le fanno esplodere e trasformare in mille scintille colorate di rosso. L’aria è ferma. L’atmosfera quieta e silenziosa. Siamo appena arrivati e camminiamo in […]

Ho sognato di Anna Cibotti

Ho sognato Tema: Memorie perdute e La pioggia Guardavo dall’alto il mondo che sotto di me palpitava di vita. Più che vederne il dinamico movimento, ne percepivo i rumori e, attraverso una nebbia sottile, il filtrare di deboli luci che a un ritmo disordinato alternavano il loro chiarore a un buio assoluto. Pensai a un […]