Limen di Anna Cibotti

Limen Tema: Librerie impolverate e Aperto su una pagina a caso La vecchia casa di campagna ereditata dal padre, punto sperduto in un’incolta e vasta pianura, era rimasta chiusa per mesi e appena Gustave aprì il portone cigolante, fu investito dal tanfo umido di muffa e di chiuso che permeava nell’aria. Aprì immediatamente una finestra […]

Un futuro possibile di Anna Cibotti

Un futuro possibile Fuori concorso Qui, dove mi trovo ora, è notte fonda. Non sono solo. Siamo avvolti da una cappa bluastra tempestata di tremule luci attraversate da sporadici lampi che le fanno esplodere e trasformare in mille scintille colorate di rosso. L’aria è ferma. L’atmosfera quieta e silenziosa. Siamo appena arrivati e camminiamo in […]

Ho sognato di Anna Cibotti

Ho sognato Tema: Memorie perdute e La pioggia Guardavo dall’alto il mondo che sotto di me palpitava di vita. Più che vederne il dinamico movimento, ne percepivo i rumori e, attraverso una nebbia sottile, il filtrare di deboli luci che a un ritmo disordinato alternavano il loro chiarore a un buio assoluto. Pensai a un […]

Note dolenti di Anna Cibotti

Note dolenti Fuori concorso (Tratto da: Il lamento della medusa) Struggente malinconia mi prende in quel suono lontano che vibra nell’aria e mi raggiunge e mi penetra nella pelle nella mente nel cuore. Note che non conosco ma sono mie e non le lascio perdersi nel tempo dimenticate e sole. Le ascolto per ricordare per […]

Ti ho visto di Anna Cibotti

Ti ho visto Fuori concorso Ho sentito il respiro fermarsi tra le labbra aperte a meraviglia. Il tuo sguardo e’ musica. L’unica che vorrò mai sentire. Sorda ad ogni altro richiamo, conservo ogni parola. Non puoi sentirmi. Sei tutte le note che il mio orecchio accarezza adesso che il vento tace e non è più […]