Sogno di una notte di mezz’estate di Allie Walker

Genere: Poesia

10339661_330868073731644_3722979818388347990_n

Mi piacerebbe passare l’eternità qui
a lasciarti leccare il mio prezioso miele,
a farmi massaggiare il piccolo pulsante del piacere
e rabbrividire a quel tocco circolare
che imprimi come se volessi risucchiare il mio diletto
in un vortice senza fine.

Alzo le braccia e ti lascio fare,
mentre con le mani nei capelli
tasto la consistenza del mio calore,
che si è sparso dal ventre
fino a salire su al cervello.
Sembra fuoco ed è bello
affinare l’umido sotto le dita.

Mi piego di lato e sposto il viso,
cerco di avvicinarmi al tuo cuore,
voglio sentire se hai il mio stesso tumulto
mentre mi tocchi e t’imploro:
ancora, di più, ancora.

Poi mi blocco,
gocce di sudore scivolano sul mio viso,
ma nessun suono dal tuo cuore,
nessun tocco di mani conosciute,
nessun respiro di amore,
nessun calore di corpi e di amanti.

Spalanco gli occhi nel buio e,
solitaria come sempre,
inspiro il mio odore di donna,
sorrido alla solita voglia di averti a fianco,
che si affaccia indiscreta nei miei sogni,
in questa notte calda di mezz’estate.

67 Comments

Comments are closed.