Crea sito

Sogno di una notte di mezz’estate di Allie Walker

Sogno di una notte di mezz’estate di Allie Walker

Genere: Poesia

10339661_330868073731644_3722979818388347990_n

Mi piacerebbe passare l’eternità qui
a lasciarti leccare il mio prezioso miele,
a farmi massaggiare il piccolo pulsante del piacere
e rabbrividire a quel tocco circolare
che imprimi come se volessi risucchiare il mio diletto
in un vortice senza fine.

Alzo le braccia e ti lascio fare,
mentre con le mani nei capelli
tasto la consistenza del mio calore,
che si è sparso dal ventre
fino a salire su al cervello.
Sembra fuoco ed è bello
affinare l’umido sotto le dita.

Mi piego di lato e sposto il viso,
cerco di avvicinarmi al tuo cuore,
voglio sentire se hai il mio stesso tumulto
mentre mi tocchi e t’imploro:
ancora, di più, ancora.

Poi mi blocco,
gocce di sudore scivolano sul mio viso,
ma nessun suono dal tuo cuore,
nessun tocco di mani conosciute,
nessun respiro di amore,
nessun calore di corpi e di amanti.

Spalanco gli occhi nel buio e,
solitaria come sempre,
inspiro il mio odore di donna,
sorrido alla solita voglia di averti a fianco,
che si affaccia indiscreta nei miei sogni,
in questa notte calda di mezz’estate.

67 Risposte a “Sogno di una notte di mezz’estate di Allie Walker”

  1. Eh Allie, quando manca l’uomo, si fanno sogni strani… ma non fai prima a uscire un po’ invece di startene a casa a scrivere, così te ne trovi uno? la poesia è bella, la voto perché mi piace il miele! 😉

  2. Non abbandonare mai i sogni, anche se spesso sono irraggiungibili. Voto questo testo

  3. Mi piacciono i sogni, mi piace questo sogno anche se si legge un velo di tristezza. Voto questo testo

  4. Voto questo testo

    carino, mi ricorda “le centurie d’amore” per certi aspetti, complimenti Allie!

  5. Segretezze nelle gesta e consapevolezza del momento, gia quel momento.
    Voto questo testo

  6. Forte carica erotica condita da una nota melanconica ed onirica che rende il testo molto intrigante ed interessante.
    Voto per questo testo.

  7. brava Allie, eros e solitudine, particolarmente bello il momendo del passaggio!

I commenti sono chiusi.