Carissima me stessa

Carissima me stessa,
quante volte ti sei sentita dire di essere speciale… così dolce, così sensibile, così attenta alle persone che ami, così incredibilmente forte! Eppure, ora che ti senti tanto inutile, ti guardi indietro, provi a guardare avanti e ti domandi come sia possibile, se veramente avessero ragione loro, che tutto scivoli costantemente via fra le dita delle mani e non rimanga altro che il guardarti allo specchio senza riconoscerti.
Perché non corrispondi mai, ai tuoi occhi, al ritratto che dipingono queste persone e a cui vorresti tanto somigliare?
Perché ti detesti almeno quanto loro dimostrano di amarti?
Perché preferisci fuggire alla speranza e mantenerti fermamente calata nella sofferenza che credi di meritarti?
Se soltanto ci provassi a incontrare la gioia… se per una volta non scappassi, davanti all’opportunità di essere felice e ti convincessi che, se anche non durerà che per pochi attimi, potrebbe valerne la pena! Se ti lasciassi andare, una maledetta volta in questa esistenza che sta correndo altrove, diventando sempre più un ammasso di ricordi da cui ti scansi e provassi a concederti una possibilità!

Cara me stessa, sapessi quanto ti voglio bene, anche se preferisco non dimostrartelo… quanto vorrei dirtelo e quanto mi piacerebbe discostarmi dal mio stesso sentire. Vorrei strapparti di dosso quel perenne senso di colpa che avverti nei confronti di tutti e dalle fragili spalle, il peso dei problemi che assorbi. Vorrei prenderti per mano e regalare alla bambina che hai dentro un’occasione per crescere nell’incanto che meriti, assaporando ciò che ti ho negato fino a oggi.
Te lo dico, ora e da domani, tornerò a negarlo… ti stimo, ammiro quella forza che ti viene riconosciuta da tanti e che non sai di avere, ti amo quanto nessuno mai potrà fare e voglio dirti che, se mai ti capiterà di consentirti di essere felice per più di qualche minuto, senza tornare a ripeterti che non te lo meriti, mi avrai fatto un impagabile regalo.
Dattela, una possibilità, prima che sia troppo tardi. Prova semplicemente a essere felice, smetti di rimproverarti e di esserti nemica… accendi la luce, anche se non hai mai avuto paura del buio.
Con infinito amore,
Rossana

16 Comments

Comments are closed.