Crea sito

I vincitori di ottobre 2020

Oramai per riuscire a ospitare tutti i nostri vincitori saremo costretti ad allargare il podio, questo mese ne abbiamo ben cinque.

Un numero ragguardevole ma non c’è di che sorprendersi, dal momento che sono tutte ottime Penne. Le tematiche, per quanto in apparenza semplici, non lo erano affatto e gli autori si sono espressi con dei brani notevoli, tutti meritevoli e tutti godibili nella lettura. Tuttavia, si  sa, qualcuno su quel podio doveva pur salire.

Ma prima di darvi i nomi (tanto lo so che state già scorrendo il testo per vedere chi sono, saltando a piè pari tutto il resto), vi facciamo presente che alcune regole sono già cambiate e altre ancora cambieranno, probabilmente con l’inizio del prossimo anno. Una fra tutte: la scelta delle tematiche.

Abbiamo accorciato le tempistiche, quindi le votazioni per le tematiche non dureranno più una settimana intera ma saranno svolte a cavallo della prima domenica di ogni mese, così da dare qualche giorno in più agli autori per poter scrivere. Le variazioni, oltre a essere riportate nel gruppo  Facebook La magia delle parole, saranno ovviamente riportate qui, all’interno del blog e saranno cambiate all’interno del regolamento. Iniziate comunque a prendere nota.

Veniamo al momento cruciale, ovvero a comprendere chi sono i cinque fortunati che occupano il podio.

Al terzo posto Claudia Lo Blundo con il brano Ne ho fatta di strada; al secondo posto Panella Franca con Il volo di Teresa… (Oltre il Cancello) e, a pari merito, Di Muro Ferdinando con Un sorriso dopo una carezza; mentre al primo troviamo Maena Delrio che ha presentato il testo La strada e, sempre a pari merito, Elena Grifoni con il brano Era una notte buia e tempestosa…

Bene, queste sono le nostre magnifiche Penne che apporteranno il loro contributo, come giudici, nel prossimo contest e chissà quali saranno i temi di novembre…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.