Crea sito

Ho sognato di Anna Cibotti

Ho sognato

Tema: Memorie perdute e La pioggia

cibottiGuardavo dall’alto il mondo che sotto di me palpitava di vita.
Più che vederne il dinamico movimento, ne percepivo i rumori e, attraverso una nebbia sottile, il filtrare di deboli luci che a un ritmo disordinato alternavano il loro chiarore a un buio assoluto.
Pensai a un grosso cuore stanco che pulsava a fatica, e in quell’aria che mi sfiorava, ne sentivo quasi l’affanno.
Laggiù, tra gli uomini, tanti piccoli puntini neri, c’era qualcosa che li legava tutti.
Quella memoria collettiva che io avevo perduto e compresso nella mia materia grigia.
Ero una nuvola.
Volevo oscurare il sole e rendere impenetrabile la corazza creata dal mio cinismo.
Ma un raggio la penetrò e la sciolse.
Ora sono la pioggia.
Scendo sul mondo ed esaurisco la mia ultima goccia in una grossa pozzanghera fangosa.

35 Risposte a “Ho sognato di Anna Cibotti”

  1. voto questo testo, tenero struggente nella sua malinconia ma anche tagliente. Brava Anna

  2. VOTO QUESTO TESTO
    leggiadro e fluido, poesia che scorre languidamente, come goccia di pioggia

  3. Soffermandosi sulle singole espressioni il sogno t’immerge inevitabilmente nell’assoluto. Metamorfosi mentali tra le sponde di materia e spirito con te in apnea nel fluido dell’universo. Bello.

  4. Voto questo testo; sensibile e amaro sino alla fine. Ben scritto. Brava.

  5. Meditazione, riflessione, disperazione, poche righe che catapultano nel dramma.

    Voto questo testo

  6. Anna è fantastica, il suo stile è unico e inconfondibile!
    voto questo testo

  7. Per votare un testo bisogna apporre, nella sezione dedicata ai commenti, nella pagina del pezzo che si desidera votare la scritta “Voto questo testo”.
    Ogni pezzo che riceva un commento, a patto che sia un commento al pezzo, e non un ringraziamento dell’autore o un’eventuale conversazione successiva, varrà come 1 voto, per cui tenete conto della possibilità di farvi sia votare che apprezzare con un commento al pezzo, ottenendo così ben 2 voti.

    1. Voto questo testo.
      Come sempre, Anna Cibotti riesce ad emozionarmi sfiorando le mie più profonde corde emotive.

I commenti sono chiusi.