Crea sito

Note dolenti di Anna Cibotti

Note dolenti

Fuori concorso (Tratto da: Il lamento della medusa)

Struggente malinconia
mi prende
in quel suono lontano
che vibra nell’aria
e mi raggiunge
e mi penetra
nella pelle
nella mente
nel cuore.
Note che non conosco
ma sono mie
e non le lascio
perdersi nel tempo
dimenticate e sole.
Le ascolto
per ricordare
per piangere
per riempire
il mio vuoto interiore.

6 Risposte a “Note dolenti di Anna Cibotti”

  1. Una lacrima di malinconia, dentro versi delicati e sentiti. Bella.

  2. Malinconico, vibrante, intenso: non passa inosservato. Molto ben scritto.

I commenti sono chiusi.