Ottobre inizia con la Lettera D

Stiamo ancora pregustando i testi scritti dalle nostre Penne nel mese di Settembre e già dobbiamo prepararci per il prossimo contest, perché Ottobre inizia con la Lettera D.

Pescando nel dizionario a caso, ciò che ne è emerso sono state 7 parole davvero interessanti, vediamo quali:

Dubbio – I dubbi si insinuano fra le pieghe della mente, portando spesso a paranoie ingiustificate. Tuttavia, non sempre un sospetto è frutto di un equivoco o di una situazione male interpretata, talvolta è solo un segnale dato dal nostro istinto.

Delusione – Di delusioni è costellata la via dell’esistenza. A volte sono tollerabili e talvolta diventano così penose da lasciare segni indelebili. Ma non tutto il male viene per nuocere e dalle delusioni si può anche trarre preziosi insegnamenti.

Drastico – Non sempre chi è drastico esprime una scarsa predisposizione al compromesso, a volte, essere drastici significa solo essere determinati e pronti ad agire.

Dormire – Questo è un tema meraviglioso, soprattutto ora che siamo in ottobre, mese in cui tutto il nostro essere sente il richiamo del letargo.

Danza – Il movimento di un corpo può esprimere gioia, disagio, tristezza o rabbia e se ciò avviene a tempo di musica, è facile raggiungere l’apice della perfezione. Tuttavia, nella danza, così come nella scrittura, non esiste stile senza sentimento.

Diamante – La prima delle pietre preziose, la più prestigiosa e ricercata, simbolo di promesse, fedeltà e amore. Eppure il diamante riserva lati molto più taglienti di qualsiasi altro materiale e può diventare infinitamente più pericoloso.

Duplice – Il dualismo nasce fin dagli albori della civiltà, fin da quando il creato ha posto stelle e costellazioni a rappresentare l’indole umana. Dunque, l’essere duplici è un aspetto fondamentale di ognuno di noi, basta saperci convivere.

Ciò che abbiamo notato è stata la grande quantità di parole, che iniziano con la D, il cui significato è inteso come negativo (a parte Divertimento…) o che vengono spesso utilizzate per esprimere pareri contrari e concetti avversi. Chissà se le nostre Penne mirabolanti riusciranno a scegliere un tema che permetta loro di scrivere un testo “positivo”. Tenendo conto dell’indole insita in molti dei nostri autori, molto probabilmente no. Staremo a vedere.

Come sempre, le votazioni per la scelta del tema sono presenti sul gruppo Facebook Il Mondo dello Scrittore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*