Inferno, Purgatorio, Paradiso: si aprono le votazioni

Inferno, Purgatorio, Paradiso: si aprono le votazioni

Inferno, Purgatorio, Paradiso: si aprono le votazioni

Questa settimana si votano tre argomenti molto stuzzicanti

Siamo giunti nella settimana dedicata al confronto con il pubblico, ovvero si aprono le votazioni che permetteranno ai lettori di scoprire cosa le nostre Penne sono riuscite ad inventarsi.

Vi proponiamo, dunque, tre tematiche che hanno davvero stuzzicato i nostri autori, coinvolgendoli per questa ultima sessione di 7 giorni di follie, prima della pausa estiva.

Come sempre, il miglior modo per sostenere i vostri autori preferiti, è quello di cliccare sul grande tastone verde, quello che troverete in fondo anche a questo articolo. Se poi, vi verrà voglia di lasciare un commento, un apprezzamento o un incoraggiamento, sarete liberi di farlo nello spazio apposito che troverete alla fine di ogni testo.

Dunque non ci resta altro da fare che augurarvi buona lettura e ricordarvi che il contest riprenderà a settembre, partendo, come di consuetudine, la prima domenica del mese.

  1. Sole, io e te di Stella Castolo
  2. Come il padre vostro… attendo nell’altro regno di Giuliana Guzzon
  3. Una giornata di calma cercata di Anna Ciraci
  4. A pedalare sulle nuvole di Maena Delrio
  5. Sfioriamoci di Luisa Cagnassi
  6. Passione Infernale di Tiziana Frandino

Fuori concorso

  1. La mia Forza di Renata Morbidelli
Inferno, Purgatorio, Paradiso

Inferno, Purgatorio, Paradiso

7 giorni di follie

Inferno, Purgatorio, Paradiso

Tre temi classici trattati nella letteratura dall’alba dei tempi: Inferno, Purgatorio, Paradiso

Senza scomodare il grande Vate per eccellenza, ovvero Dante, almeno una volta nella vita un autore pone l’ambientazione di una sua composizione proprio all’interno di queste tre tematiche. Che sia l’Inferno, il Paradiso o il Purgatorio, prima o poi la fantasia si proietta al di là dei confini della realtà, andando a coinvolgere angeli, demoni o guide spirituali che conducono i protagonisti attraverso un percorso di espiazione o rivelazione.

Tuttavia, talvolta, si usano questi tre luoghi “sacri” per descrivere metaforicamente degli stati emotivi o situazioni molto reali, vissuti nel quotidiano. Gli esempi più comuni sono espressioni del tipo: “Mi sento in paradiso” oppure “Sto vivendo all’inferno”; fatto sta che, spesso, le nostre azioni sono guidate da un atavico istinto che ci sprona o limita, a seconda dei casi, tenendo sempre conto che non sappiamo cosa ci aspetta oltre la “soglia”.

Sia quel che sia, luglio apre i battenti di 7 giorni di follie mettendo in moto la creatività delle nostre Penne con questi tre argomenti. Siamo certi che il divertimento sarà assicurato e non ci resta che dare appuntamento ai lettori a domenica 15, giorno in cui si aprirà la settimana delle votazioni.

Vi ricordiamo, inoltre, che per il mese di agosto il contest sarà sospeso per la pausa estiva e che riprenderà a settembre, partendo, come di consuetudine, la prima domenica del mese.

Buona scrittura!

 

I vincitori del contest di giugno

I vincitori del contest di giugno

7 giorni di follie

I vincitori del contest di giugno

Anche questo mese, a parte alcuni intoppi, siamo arrivati alla conclusione del contest e abbiamo avuto il responso di giudici e dei voti del blog.

I temi proposti hanno dato corpo a racconti e poesie, le tematiche affrontate sono state variegate e intriganti e hanno avuto risvolti di ogni genere.

Al terzo posto si è piazzato il brano Bip… Bip di Claudia Lo Blundo Giarletta. Al secondo posto troviamo invece la poesia Equilibrio di Renata Morbidelli.
Vince piazzandosi sul gradino più alto del podio Un perfido bisbiglio di Anna Cibotti.

Questo per quel che riguarda la classifica assoluta. Il Friendly Award viene aggiudicato a Un perfido bisbiglio di Anna Cibotti che questo mese ha fatto il pieno vincendo entrambe le sezioni del contest.

Fateci sapere se il nuovo sistema di votazione vi è gradito e se la struttura del contest vi soddisfa. Ci ritroviamo presto con nuovi temi e nuovi brani da scrivere e leggere.

Che vinca il migliore! E continuate a promuovervi condividendo il nostro blog e la nostra pagina Facebook relativa al contest. Aumenterete le possibilità di essere votati dai vostri amici aumentando le possibilità di far trovare i vostri brani.

Un perfido bisbiglio di Anna Cibotti

Un perfido bisbiglio di Anna Cibotti

Un perfido bisbiglio di Anna Cibotti

Tema: Cuore, fegato, cervello

-Coraggio ci vuole, quello che non hai tu – Quella vocina insistente che gli ronzava nelle orecchie e gli faceva scoppiare le tempie, stava diventando una vera tortura.
Deve morire, le devo strappare il cuore (si ripeteva di rimando) ma rimaneva un proposito fine a se stesso.
-Non hai fegato per farlo- bisbigliava la vocina, -sei un pusillanime- insisteva.
Lui si chiedeva se fosse solo la paura di farlo, l’omicidio a cui pensava, o semplicemente il terrore delle conseguenze.
L’attende sotto casa, incurante della pioggia battente, col cuore in tumulto e il sudore nelle mani armate di coltello.
-Ah… sei tu- lei è sorpresa, ma gli sorride.
Lui balbetta un ciao, a bassa voce e nasconde l’arma. Ma la lama, bagnata e lucida, ha un riverbero che a lei non sfugge.
Le muore il sorriso e spalanca gli occhi.
-Non, no, tranquilla- la rassicura.
Le si avvicina. Lei rimane immobile. Due anime stordite, bagnate fradicie.
Lo faccio, pensavo lui. Bandisce il coltello e…
-Fermati, se adesso hai fegato per farlo… ti manca il cuore- suggerisce la vocina.
-Adesso usa la ragione, usa il cervello- aggiunge.
L’urlo di lei si perde nella sera e lui non sente più niente.
Nessun rumore se non la pioggia.
Niente voci nella testa… solo vuoto.

Torna alla pagina indice

Equilibrio di Renata Morbidelli

Equilibrio di Renata Morbidelli

Equilibrio

Tema: Cuore e cervello

Sospesa,
tra l’Abisso e il Cielo,
poggio i miei passi
su un filo spinato.
Tra le mani,
per restare in equilibrio,
ho nella sinistra il cuore
e nella destra il cervello.
Quale mi guida?
Né l’uno,
né l’altro,
ma un’eterna armonia
tra intelletto
e saggia follia.

Torna alla pagina indice