Estemporaneo divertissement di Gabriella Grieco

Tema: Lui, lei e l’altra

Non sono un combattente, anzi. Mi piego docilmente al tuo volere, ai tuoi desideri, anche quando cozzano palesemente con i miei. Molto poco maschile, vero? Sarà perché ti amo di un amore sconfinato, sarà perché senza di te non potrei vivere. Mi nutro della tua vista, mi adagio nel calore della tua presenza. Sei il mio sole e la mia luna, la mia dea in terra. Esco quando vuoi uscire, mangio quando tu prepari il cibo, dormo quando lo desideri tu. E se non ho sonno, mi accomodo ugualmente al posto che mi hai assegnato.
Non è vigliaccheria, la mia. Quando occorre, mostro i denti anch’io. Non sono un combattente, ma nemmeno sono un vigliacco. In effetti, l’unica a cui cedo volentieri sei tu.
Da te posso sopportare tutto.
Tutto, tranne quell’orrenda ciotola coi cuoricini rossi che mi hai comprato al posto dell’altra che si è rotta.
Sono un rottweiler, io, non un puccioso botolo chihuahua!

Torna alla Pagina Indice

Totale voti: 19 – votazione chiusa alle 00.00 del 27/05/2018

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.