Il gelo dei ricordi

Tema: Gelo

Soffocar sotto il soffice manto
nell’ovattato silenzio
degli assorti rumori stridenti
e sibilanti dei ricordi.
Perversa ricopre il mio volto
un candido abbraccio
che avvolge di gelo:
circonda e riempie
gli spazzi mancanti
di ciò che scaldava.
Nel freddo riverso
cristalli cadono come coltelli
a segnar lamia pelle
già turbata dal vuoto,
fievoli rivoli caldi
attraversano il manto
come un ago bollente
fino ad uscir fuori
all’aria invernale.
Condensa il vapore
in quell’aria gelata
e come un urlo straziato
ricade in quello stesso silenzio
smorzando il dolore.

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.