Follia di Luisa Cagnassi

Mi assilla questa sete di te
struggente ossessione
ovunque ti anela ti cerca,
carezza di uno sguardo,
un abbraccio a dirmi
la esaltante mia follia.

Affetto intenso e vitale
non sbiadisce nel tempo,
arida foglia d’autunno,
incede nella passione
di ieri, risveglia i ricordi
torno a giorni più ardenti.

Non concedo si perdano
nell’inesorabile appassire,
breve ormai è il tragitto
l’istante che ancora rimane
la godo, smarrirla non posso
adesso brucia il rimpianto .

Vivo per amarti follemente
di giorno, di notte, ogni ora
adesso, stanotte o domani
ti bramano ingenui gli occhi
e le mani si cercano tremule
poi eterna giungerà la pace.

Torna all’elenco dei brani del mese

15 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.